L' angolo del Presidente

La legalità non è un valore in quanto tale: è l'anello che salda la responsabilità individuale alla giustizia sociale, l'io e il noi

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Giovedì, 16 Novembre 2017

Il volontariato è un'attività di aiuto e di sostegno messa in atto da soggetti privati o associazioni, generalmente non a scopo di lucro, per varie ragioni che possono essere di altruismo, di generosità, interesse per l'altro o di qualsiasi altra natura. Il volontariato può essere operato individualmente o in associazioni organizzate.

Per realizzare progetti di volontariato individuale il Comune approva un Regolamento comunale che istituisce un elenco dei volontari singoli cui si può iscrivere chiunque sia desideroso di prestare la propria attività a titolo volontario e gratuito, contribuendo alla realizzazione di finalità di interesse pubblico e non riconoscendosi in alcuna Associazione. Il Comune deve garantire l’assicurazione, il rimborso spese documentate, un operatore pubblico referente per il volontario e la formazione; il volontario chiede espressamente in quale attività vuole essere impiegato tra quelli proposte dall’Amministrazione, deve svolgere la propria opera in modo gratuito e a fini solidaristici, e rispettare gli impegni presi.

Leggi tutto: La legalità non è un valore in quanto tale: è l'anello che salda la responsabilità individuale alla giustizia sociale, l'io e il noi

Informazione ambientale, biomasse, cittadinanza partecipata

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Lunedì, 16 Ottobre 2017

Abbiamo cercato di organizzare partiti, associazioni, cittadini di Pontecagnano Faiano al fine di informare la cittadinanza sul tremendo impatto che avrà sulla nostra comunità la nascente centrale a biomasse esattamente al confine tra Salerno e Pontecagnano Faiano.
Abbiamo organizzato diverse riunioni e speso due mesi di tempo.
In tanti si erano avvicinati.
Sezioni locali di partiti politici nazionali.
Associazioni ambientaliste.
Associazioni politiche.
Associazioni no profit.
Comitati vari.
Poi piano piano quasi tutti si sono "defilati"
Alla fine sono rimasti:
Sinistra Italiana, Il Ponte Nuovo, Picentiae Historiae Cultores, Isea Onlus.
Un grazie a chi ha voluto partecipare.
Un grazie ai relatori dell'evento informativo tenuto in Piazza Sabbato il 12 c.m..
Un grazie a chi ha ha poi deciso di non partecipare.
Un grazie anche a chi ha cercato di minare questo movimento libero, non asservito a giochi di potere, capace di autofinanziarsi e senza l'appoggio dei "potenti": senza il loro "fuoco amico" forse non saremmo mai riusciti ad essere così determinati.
Un grazie anche agli opinion maker: il loro silenzio e il loro travisare la realtà è e sarà sempre la nostra forza.
Lasciamo ai cittadini materiale informativo liberamente consultabile in rete.
Ma non finisce qui.
Sappiatelo.

Leggi tutto: Informazione ambientale, biomasse, cittadinanza partecipata

Biomasse a Scavata Case Rosse: i documenti

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Venerdì, 22 Settembre 2017

Con l'espressione Velo di Maya, coniata da Arthur Schopenhauer nel suo Il mondo come volontà e rappresentazione, si intendono diversi concetti metafisici e gnoseologici propri della religione e della cultura induista e ripresi successivamente anche da vari filosofi moderni. 

Arthur Schopenhauer nella propria filosofia sostiene che la vita è sogno sebbene questo "sognare" sia innato (quindi la nostra unica "realtà") e obbedisca a precise regole, valide per tutti e insite nei nostri schemi conoscitivi.

Questo «velo», di natura metafisica e illusoria, separando gli esseri individuali dalla conoscenza/percezione della realtà (se non sfocata e alterata), impedisce loro di ottenere moksha (cioè la liberazione spirituale) tenendoli così imprigionati nel saṃsāra, ovvero il continuo ciclo delle morti e delle rinascite.

Similmente alla metafora della caverna di Platone, l'uomo (e quindi l'intera umanità) è presentato come un individuo i cui occhi sono coperti dalla nascita da un velo; quando se ne libererà, la sua anima si risveglierà dal letargo conoscitivo (o avidyã, ignoranza metafisica) e potrà contemplare finalmente la vera essenza della realtà.

Leggi tutto: Biomasse a Scavata Case Rosse: i documenti

IMPIANTO A BIOMASSE: LO TERRESTE DIETRO CASA?

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Mercoledì, 26 Luglio 2017

Singolare davvero, la nostra comunità.

Qualcuno costruisce dietro casa un impianto a biomasse e nessuno ne sa nulla.

IMPIANTO A BIOMASSE: LO TERRESTE DIETRO CASA?

    

     

 

Questo è quello che è in corso di realizzazione in zona Scavata Case Rosse, esattamente al confine tra il Comune di Salerno e il Comune di Pontecagnano Faiano. 

Leggi tutto: IMPIANTO A BIOMASSE: LO TERRESTE DIETRO CASA?

I vecchi marpioni

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Mercoledì, 17 Maggio 2017

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del 15 marzo 2017 è stato approvato il "nuovo" Regolamento per la istituzione e il funzionamento del Forum dei Giovani della città di Pontecagnano Faiano, composto da 22 articoli e un allegato.
Il testo è stato approvato all'unanimità per alzata di mano (15 consiglieri presenti, compreso il Sindaco) con contestuale revoca del precedente regolamento, promosso con analoga deliberazione del 10/10/2008.

Leggi tutto: I vecchi marpioni

Pontecagnano Faiano ha bisogno di progetti seri per favorire il volontariato

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Venerdì, 31 Marzo 2017

Nella nostra comunità si sente la necessità di progetti seri per favorire il volontariato.
Ad esempio un percorso di orientamento e formazione rivolto a chi è in pensione o è in procinto di esserlo, e avendo più tempo vuole avvicinarsi al mondo del volontariato.

Leggi tutto: Pontecagnano Faiano ha bisogno di progetti seri per favorire il volontariato

Chi ha visto l' Albo delle associazioni di volontariato a Pontecagnano?

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Sabato, 25 Marzo 2017

Pontecagnano Faiano, città ricca di associazioni.
Solo quattro associazioni sono regolarmente iscritte all'apposito Albo Comunale delle Associazioni di Volontariato, attivo dal 27/11/2014.
Eppure diverse associazioni godono patrocinio e spesso di contributo economico alle loro attività.
Ma di far parte dell'elenco ufficiale non se ne parla proprio.
Quale il motivo?
Mistero non profit.
O mistero profit?

Leggi tutto: Chi ha visto l' Albo delle associazioni di volontariato a Pontecagnano?

Un silenzio paradossale

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Martedì, 10 Gennaio 2017

Lo scorso 8 novembre le associazioni cittadine aderenti alla Consulta Comunale delle Associazioni hanno scelto i componenti del Comitato Direttivo per il biennio 2017/2018.

Mascheranova, Legambiente Circolo Occhi Verdi, Il Ponte Nuovo, Il Ponte per il Futuro, Tyrrhenoi, Noi, Isea Onlus, VO.PI, Universitas Picentia e Ombra hanno puntato su  Giuseppina Attianese, neo eletta Presidente, alla quale spetterà il compito di coordinare questo organismo comunale che  svolge funzioni di impulso e sostegno alla realizzazione, da parte del Comune di Pontecagnano Faiano, di politiche sociali rispettose del principio di sussidiarietà e dei diritti del singolo, con attività consultive, propositive e di attivo concorso all’esercizio delle funzioni comunali per quanto riguarda tutte le politiche di competenza della Consulta.

In questi anni la Consulta ha sempre espresso la  volontà di collaborare con l’Amministrazione Comunale per individuare gli strumenti volti a pianificare e portare avanti le attività elencate nell’articolo 3 dello Statuto della Consulta, con particolare attenzione ai diritti dei cittadini. 

continua a leggere

Leggi tutto: Un silenzio paradossale

Amico ALBERO

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Giovedì, 17 Novembre 2016

Addio, amico ALBERO.

Vogliamo ricordarti così, da morto.

Vogliamo ricordarti da martire.

Non vogliamo ricordare l’ossigeno che ci hai donato, la vita che hai reso possibile a tanti esserini, il riparo sicuro che hai offerto a tanti uccelli.

Vogliamo ricordarti così, da martire.

In almeno dieci lustri hai affondato in profondità le tue radici e allungato la tua cima cercando di toccare il cielo.

Ti ricorderemo sempre.

Siamo cresciuti con te, amico ALBERO.

La tua presenza è stata per noi sempre rassicurante …. il tuo amore per per la vita è stato puro, vero, reale.

Vogliamo ricordarti così, amico ALBERO.

La lacrime non servono, ora.

Leggi tutto: Amico ALBERO

Continuano i lavori del Tavolo di approfondimento sulle tematiche ambientali

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Giovedì, 12 Maggio 2016

I lavori avviati con il “Tavolo di approfondimento sulle tematiche ambientali” sono stati giustamente definiti “Un primo momento importante per garantire un confronto diretto e la più ampia condivisione possibile nell’interesse dell’intera Comunità … (etc.)”.

La politica è chiamata a fornire risposte e contributi di sostanza e non di forma all’aggressione ambientale che subisce il nostro territorio: ventilato insediamento inceneritore e fonderie, attuazione del Grande Progetto per la Difesa e Ripascimento del Litorale di Salerno, il diffuso inquinamento delle acque e il piccolo grande problema dei rifiuti e delle micro e macro discariche.

Abbiamo ascoltato interventi e pareri che sembrano figli dell’attualissima moda dell’annuncio ad effetto, dello slogan che vuol dire tutto ma che non realizza nulla.

Chiacchiere.

Leggi tutto: Continuano i lavori del Tavolo di approfondimento sulle tematiche ambientali

Politica ambientale a Pontecagnano Faiano? Mai pervenuta

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Mercoledì, 30 Marzo 2016

La politica ambientale a Pontecagnano Faiano è ferma a generici impegni di “facciata” che si leggono sul sito internet del comune e che risalgono al lontano 2010.

Le promesse di Sica contenute nel programma elettorale del 2013 sono state completamente disattese.   L’ambiente non è una priorità della sua giunta e provvedimenti tampone quale la tanto decantata realizzazione area sgambamento animali in zona S.Antonio fanno davvero sorridere. L’incompetenza della giunta  si è palesata anche con la mancata convocazione della istituita Consulta per l’Ambiente. E’ evidente la mancanza di idee, di programmazione e in generale di attenzione al problema. Non parliamo delle presunte guardie ambientali, vero autogoal di Sica e compagni.

Nel nostro comune la raccolta differenziata rifiuti è ai minimi storici, le operazioni quali raccolta olii esausti   è talmente improvvisata da essere sconosciuta alla maggioranza della popolazione. E potremmo continuare all’infinito …. Come la famosa casa dell’acqua priva delle necessarie certificazioni qualità.

Ma cosa promettevano i principali antagonisti di Sica alle ultime amministrative in tema di politica ambientale? Lanzara prometteva grande attenzione all’ambiente, salvo poi, come capogruppo della minoranza in Consiglio Comunale, mai  far emergere le lacune in tema di politica ambientale del sindaco e della sua giunta; Anastasio puntava tutto sui controlli e sull’eliminazione dell’amianto, salvo poi approvare i bilanci di previsione della giunta Sica che non destinano alcuna risorsa alla politica ambientale; Zoccoli promesse generiche ed un netto NO al consumo di suolo (!).  Da precisare che l’assessora non si è mai opposta al consumo del suolo prodotto da Sica. Vero e proprio manifesto sulla tutela ambientale il programma di Moscati (M5S) … programma bocciato clamorosamente dall’elettorato.

Le politiche ambientali richiedono un concorso solidale tra singoli cittadini, famiglie, educatori, comunicatori sociali, associazioni, imprese, centri di ricerca e di politiche elaborate nelle sedi istituzionali per produrre cambiamenti –  culturali, economici e legislativi – di lunga portata, di adeguata efficacia e dotati di quel grado di consenso richiesto in ogni società democratica. 

Leggi tutto: Politica ambientale a Pontecagnano Faiano? Mai pervenuta

Istantanee di Capodanno

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Martedì, 02 Febbraio 2016

Il 2015 è finito.
E’ stato un anno che ha ribadito, nella nostra comunità, assenza di legalità e mancanza di civiltà.

Siamo tutti colpevoli, siamo tutti incivili, siamo tutti fautori dell’illegalità.

Tutto ha inizio nelle nostre case, nellenostre famiglie, nel momento incui andiamo a votare chi ci dovràamministrare.

Siamo tutti colpevoli dei mostri che girano in città …

    

     

Leggi tutto: Istantanee di Capodanno

Alberi monumentali a Pontecagnano Faiano

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Domenica, 31 Gennaio 2016

Dovendo dare corso ad una Legge dello Stato (14.01.2013 n. 10) l’Amministrazione del nostro Comune ha dovuto individuare sul nostro territorio soggetti arborei aventi caratteristiche morfologiche e/o ornamentali riconducibili ai termini di monumentalità.

Leggi tutto: Alberi monumentali a Pontecagnano Faiano

Parliamo di inquinamento acustico

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Mercoledì, 18 Novembre 2015

Alcune nozioni di acustica 

Chiamiamo suono la sensazione dovuta alla percezione delle onde sonore. Quando un corpo vibra,le vibrazioni si trasmettono al mezzo in cui il corpo si trova (l´aria, l´acqua o un mezzo solido), si vengono a formare così delle onde (cioè un alternarsi di pressioni e depressioni) che presentano alcune caratteristiche dovute alla sorgente sonora e al mezzo nel quale si propagano.

Le principali caratteristiche da prendere in considerazione sono:

  • la frequenza: è il numero delle vibrazioni nell´unità di tempo e si misura in Hertz (1 Hz = 1 vibrazione al secondo). L´uomo ode i suoni tra i 20 (soglia dei suoni gravi) e i 20.000 Hz (soglia dei suoni acuti).
  • l´intensità sonora: è il livello di pressione delle onde sonore. L’ intensità viene espressa in decibel (dB): 0 indica il limite di pressione sonora in cui un suono di 1000 hertz non viene udito dal nostro organismo. A 130 dB il suono viene avvertito come dolore. La scala dei decibel è una scala logaritmica perché la nostra sensazione uditiva corrisponde al logaritmo dell´intensità sonora. Quindi ogni 10 dB di intervallo si ha un raddoppio dell´intensità sonora, ma poiché la sensazione che il nostro organismo percepisce è circa il logaritmo dell´intensità sonora la scala dei dB corrisponde alla nostra sensazione di tale intensità (che è una scala aritmetica).

L´intensità sonora decresce con il quadrato della distanza

Suoni di uguale pressione sonora ma di diversa frequenza vengono percepiti dal nostro organismo come se avessero diversa intensità

Il rumore fa male alla salute

Leggi tutto: Parliamo di inquinamento acustico

VOLONTARIATO INDIVIDUALE

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Venerdì, 13 Novembre 2015

Grande attenzione c’è sempre stata da parte di Sica e soci al volontariato e al mondo associativo.

Si tratta di  un mondo che rappresenta realtà trasversali di pensieri, in grado comunque di incidere profondamente nel tessuto della nostra comunità.

Colpo di genio la deliberazione del consiglio comunale n. 24 del 5.7.2011: approvazione regolamento per utilizzo del volontariato individuale in attività di pubblica utilità.

Colpo di genio in quanto l’oggetto del consiglio comunale fu approvato all’unanimità, coinvolgendo maggioranza e opposizione.

Colpo di genio in quanto l’opposizione certamente non valutò criticamente l’atto da votare.

Il volontariato individuale significa che viene istituito un elenco dei volontari singoli a cui si può iscrivere chiunque sia desideroso di prestare la propria attività in modo volontaristico contribuendo alla realizzazione di finalità di interesse pubblico e non riconoscendosi in alcuna associazione. Il comune deve garantire l’assicurazione, il rimborso spese documentate.

Leggi tutto: VOLONTARIATO INDIVIDUALE

IL GIOCO PONTECAGNANESE CHIAMATO “GUARDIE E LADRI”

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Venerdì, 13 Novembre 2015


Alla giunta Sica è sempre piaciuto giocare. Ricordiamo in tutti questi anni feste, sagre, giochi e fuochi pirotecnici. Abbiamo spesso sentito commentare i pontecagnanesi  in maniera positiva: il nostro Sindaco è un giocherellone.

A dire il vero la madre premurosa porta il proprio figlio ai giochi a pagamento e paga di tasca sua. Lo stesso non si può affermare relativamente alla nostra amministrazione. Paghiamo sempre noi cittadini e troppo paghiamo troppo per ottenere in cambio troppo poco. Non è un delitto, certo. Ma le risorse andrebbero indirizzate dove c’è un beneficio per l’intera comunità, ad esempio sistemando le tantissime strade dissestate, creando dove mancano i marciapiede, la segnaletica orizzontale, etc. etc..

Uno dei giochi preferiti – caso più che unico in tutta Italia – è quello chiamato “guardie e ladri”.

Consiste nel far finta di prendere i ladri e di inventarsi guardie oltre ogni plausibile decenza amministrativa.

Leggi tutto: IL GIOCO PONTECAGNANESE CHIAMATO “GUARDIE E LADRI”

Le storie tristi della comunità fantasma

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Domenica, 01 Giugno 2014

La nostra comunità, abbandonata al degrado e alla decadenza assoluta.

Mentre in tutta la cittadina è un fiorire di nuovi insediamenti edilizi e cementificazione selvaggia, ecco alcune immagini di storie tristi.

       

 

 

 

 

 

 

 

 

Pensilina fermata bus a meno di cinque metri dall'ingresso del plesso scolastico in via Dante.

Pericolosissima.

Chi pensa all'incolumità dei bambini?

 

Il playground, unico vero ambiente dove è possibile giocare: campetto basket plesso scolastico zona stazione FS.

Sistemare il canestro costa il 10% del costo di uno dei tanti, inutili, convegni che l'amministrazione cittadina somministra con certosina cadenza.

 

 

 

 

 

 

 

   

   

Centralissima strada - doppio senso di circolazione - molto utilizzata e a scorrimento veloce nei pressi della stazione FS.

Incomprensibile la mancanza di segnaletica orizzontale.

In generale su molte strade manca la segnaletica orizzontale. Molto avvertita tale assenza in zona Cimitero.

Leggi tutto: Le storie tristi della comunità fantasma

La piccola vittoria della cittadinanza partecipata

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Martedì, 15 Aprile 2014

Abbiamo tante volte sollevato il problema delle infiltrazioni di acqua piovana alla stazione ferroviaria di Pontecagnano Faiano.

Le nostre continue istanze hanno certamente dato una mano alla decisione di RFI: lavori in corso !

Gli operai impegnati nei lavori alla stazione FS ci hanno confermato che l'intervento è finalizzato alla eliminazione delle attuali "cascate" di acqua.

Per noi di ISEA Onlus, come già successo per l'installazione della pompa nel sottopasso sempre alla stazione FS di Pontecagnano, e come successo quando è stata ripristinata la copertura della fermata dei bus sul ponte sul fiume Picentino, si tratta della vittoria della cittadinanza partecipata.

Riteniamo, con le nostre istanze e con i nostri suggerimenti, di dare un piccolo aiuto alla nostra comunità.

Ci scusiamo con i cittadini di Pontecagnano che chiedono alle associazioni locali di organizzare partite di calcetto e feste nei giardini: noi non ne siamo capaci.

Leggi tutto: La piccola vittoria della cittadinanza partecipata

Raccolta di alimenti, vestiti e giocattoli per i poveri

Categoria principale: L' angolo del Presidente Categoria: L' angolo del Presidente
Creato Lunedì, 14 Aprile 2014

A Pontecagnano Faiano la classe politica dirigente è cieca, sorda, ottusa e profondamente ignorante.

Noi di ISEA Onlus abbiamo più volte avanzato dubbi e perplessità sulla cattiva gestione della raccolta indumenti sul territorio cittadino. Abbiamo tante volte posto l'enfasi sui cattivi comportamenti sia dei cittadini che dell'amministrazione. E parlato delle nuove povertà ...

Abbiamo più volte proposto ma ... il sordo, il cieco, l'ottuso e ignorante amministratore locale passa sopra tutto.

Ecco cosa succede in città

   

Leggi tutto: Raccolta di alimenti, vestiti e giocattoli per i poveri

Il mondo ha bisogno di alberi: niente alberi, niente futuro

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"