‘Campania più’, un concorso di idee per contrastare i fenomeni di sversamento illecito e incendio rifiuti

Categoria principale: Bandi e finanziamenti per l'ambiente Categoria: Bandi e finanziamenti per l'ambiente

Immagine: ‘Campania più’, un concorso di idee per contrastare i fenomeni di sversamento illecito e incendio rifiuti

 

Il concorso prevede due azioni per la riqualificazione ambientale e sociale delle strade nei territori della Città Metropolitana di Napoli e della provincia di Caserta. 

La Regione Campania ha indetto un "Concorso di idee per la sistemazione del verde lungo il sistema delle connessioni viarie nel territorio della Città Metropolitana di Napoli e della Provincia di Caserta", il concorso rappresenta la prima iniziativa con la quale si avvia l'attuazione del Programma "Campania Più", approvato con deliberazione n.43/2017 e modificato, da ultimo, con deliberazione di Giunta regionale della Campania n. 244/2017 (pubblicata sul BURC n. 38/2017).

Il programma complessivo, finalizzato alla riqualificazione ambientale e sociale dei territori interessati dai fenomeni di sversamento illecito e incendio rifiuti, si compone di due azioni che insistono entrambe su strade dei territori della città metropolitana di Napoli e della provincia di Caserta: 

- L'Azione 1) "Campania più Verde" che prevede interventi per riqualificazione e manutenzione straordinaria del verde stradale a servizio della rete viaria di rilevanza regionale/provinciale e del relativo sistema di raccolta e smaltimento delle acque superficiali.
- L'Azione 2) "Campania più Controlli", che riguarda la Vigilanza delle arterie stradali a più alto rischio di fenomeni di abbandono dei rifiuti.

Il concorso di idee, che rientra nell'azione 1) del Programma, è finalizzato all'elaborazione di idee per l'utilizzo del verde quale elemento di recupero e per la valorizzazione delle aree limitrofe alla rete stradale extraurbana, indicate nella rappresentazione cartografica contenuta nel Documento Tecnico Descrittivo del bando. 

Il Programma "Campania più" beneficia, inoltre, di un finanziamento statale, frutto di un protocollo di intesa tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ed il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Luigi De Magistris. Le risorse statali sono destinate a bonus assunzionali e/o ad assegni di collocazione a favore dei disoccupati campani di lunga durata, appartenenti alla platea I.So.La. / BROS. 

Tra gli operatori economici a a cui è consentita la partecipazione al concorso troviamo: dottori agronomi e dottori forestali, prestatori di servizi di ingegneria e architettura, società di professionisti e società di ingegneria. 

I plichi contenenti la documentazione specificata all'interno del bando devono pervenire entro le ore 13,00 del giorno 9 ottobre 2017 al seguente indirizzo: Giunta regionale della Campania - Ufficio Speciale Centrale Acquisti - UOD 01 - via P. Metastasio 25/29 - 80125 - Napoli. Ai progetti vincitori è assegnato il seguente premio, omnicomprensivo degli oneri fiscali e contributivi, nonché dell'aliquota I.V.A. se e in quanto dovuta: € 10.000,00. 

Fonte: ecodallecittà

 

 
Visite: 241

Il mondo ha bisogno di alberi: niente alberi, niente futuro

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"