Life Plus: azione per l’ambiente e il clima

Categoria principale: Bandi e finanziamenti per l'ambiente Categoria: Bandi e finanziamenti per l'ambiente

l programma “LIFE: azione per l’ambiente e per il clima” (2014-2020) sostituisce il precedente Programma LIFE+ (2007-2013) ed ha un ruolo significativo nell’attuazione dei principali interventi legislativi dell’Unione europea in campo ambientale, quali le direttive “habitat” e “uccelli” e la direttiva quadro in materia di acque. Tra le principali caratteristiche del nuovo programma “LIFE” si possono citare:

  • la creazione di un nuovo sottoprogramma per l’azione in campo climatico;
  • una definizione più chiara delle priorità in relazione ai programmi pluriennali adottati in consultazione con gli Stati membri;
  • nuove possibilità di attuare i programmi su più larga scala mediante “progetti integrati” che aiutino a mobilitare ulteriori fondi a livello europeo, nazionale o privato per conseguire obiettivi in materia di ambiente o clima.

Pertanto, il nuovo Programma “LIFE+” (2014-2020) si articola in due sottoprogrammi, ciascuno con i propri obiettivi specifici:

  1. Sottoprogramma per l’Ambiente che prevede tre settori di attività prioritaria:
    • Ambiente ed uso efficiente delle risorse;
    • Natura e Biodiversità;
    • Governance e informazione in materia ambientale.
  2. Sottoprogramma azione per il clima che prevede tre settori di attività prioritaria:
    • Mitigazione dei cambiamenti climatici;
    • Adattamento ai cambiamenti climatici;
    • Governance e informazione in materia di clima

Il nuovo Programma “Life”(2014-2020) ha una disponibilità finanziaria totale  di 3,2 miliardi di euro, di cui:

  1. Sottoprogramma per l’Ambiente,  a cui vengono destinati 2,592 miliardi di euro;
  2. Sottoprogramma per l’Azione climatica,  a cui vengono destinati 864 milioni di euro.

Chi può partecipare?

Possono partecipare tutti gli enti pubblici e privati, comprese le imprese, che operano nel settore dell’ambiente. Oltre ai 28 Stati Membri possono presentare domanda i Paesi EFTA membri del SEE, i Paesi candidati (effettivi e potenziali), i paesi ai quali si applica la Politica Europea di Vicinato, nonché i Paesi divenuti membri dell’Agenzia Europea per l’Ambiente. In ogni call for proposals ed in ogni call for tenders vengono specificati i criteri di eleggibilità specifici per la gara alla quale si intende partecipare.

Dove posso trovare ulteriori informazioni?

I siti web per trovare ulteriori informazioni sono i seguenti:

DG Enviroment

Sito LIFE+ Ministero Ambiente

Fonte: www.finanziamentidiretti.eu

Visite: 476

Il mondo ha bisogno di alberi: niente alberi, niente futuro

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"