ISEA favorisce il bookcrossing

Categoria principale: Attività/Progetti Categoria: Attività/Progetti

La pratica del bookcrossing (giralibri, liberalibri, libri in libertà) consiste in una serie di iniziative collaborative volontarie completamente gratuite che legano la passione per la lettura e per i libri alla passione per la condivisione delle risorse e  dei saperi.  L’idea è rilasciare i libri nell’ambiente naturale compreso l’ambiente urbano, affinché vengano ritrovati e quindi letti da altre persone. Rilasciare un libro significa l’inizio di una nuova avventura per il libro, per i nuovi lettori ed anche per chi lo ha rilasciato in libertà.

L’idea è antica (filosofo greco Teofrasto – testi liberati in mare chiusi in bottiglia) e al giorno d’oggi ha trovato realizzazione anche nella visione digitale di condivisione (peer to peer).

Abbandonare i libri per consentirne la lettura a chiunque: a chi ha problemi economici, problemi fisici o semplicemente a chi ha una sana curiosità e voglia di conoscenza. Senza alcun limite.

L’associazione ISEA Onlus intende diffondere la pratica del bookcrossing in quanto la lettura favorisce la crescita culturale.

Intendiamo promuovere un modo semplice ed efficace di fare volontariato culturale.

Gratuito. E che ha a cuore il ben essere della comunità di Pontecagnano Faiano.

 

 

 

 

ISEA FAVORISCE IL BOOKCROSSING

 

Visite: 1233

Il mondo ha bisogno di alberi: niente alberi, niente futuro

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"