Sicurezza alimentare

Finalmente un’etichetta europea per i prodotti biologici

Categoria principale: Temi Categoria: Sicurezza alimentare

 

Il logo che vedete  – una foglia formata da 12 stelle bianche e da una stella cometa su uno sfondo verde – è dal 1 luglio 2012 un grosso ausilio per riconoscere le confezioni degli alimenti biologici: si tratta di un’etichetta comunitaria obbligatoria su tutte le confezioni di tali prodotti (ricordiamo che, per essere “bio”, un prodotto deve contenere almeno il 95% di ingredienti provenienti da colture non trattate con concimi chimici, fertilizzanti e pesticidi). Il logo in questione resta facoltativo sui prodotti non confezionati; il vino biologico inizierà a essere marcato dopo la prossima vendemmia.

Gli italiani apprezzano sempre di più i prodotti biologici, più della metà della popolazione ne acquista regolarmente, anche se spesso con un po’ di scetticismo e di dubbio sul fatto che siano veramente naturali.

Il consumo degli alimenti biologici è comunque triplicato negli ultimi dieci anni e continua a crescere il numero di aziende che “fanno biologico”: con quasi 50.000 produttori agricoli biologici l’Italia è infatti leader in Europa.

Fonte: soloecologia.it

Il mondo ha bisogno di alberi: niente alberi, niente futuro

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"