10 CIBI CHE È MEGLIO NON CONGELARE

Categoria principale: Temi Categoria: Sicurezza alimentare

congelare frutta verdura

Congelare è indubbiamente comodo e permette, quando non si ha molto tempo di fare la spesa, di avere comunque del cibo sempre a disposizione. Siamo soliti mettere nel freezer un po’ di tutto, convinti che ogni cosa possa essere congelata con ottimi risultati. Non è così, ci sono infatti degli alimenti che è meglio consumare esclusivamente freschi.

Si tratta soprattutto di cibi ricchi d’acqua che una volta congelati perdono molte delle loro caratteristiche, proprio quelle che li rendono più buoni e fragranti. Ciò succede perché i grossi cristalli di ghiaccio che si formano nel freezer, una volta riportati a temperatura ambiente rompono le cellule di cui sono composti i cibi e ne alterano la struttura.

Vi chiederete però perché la maggior parte di questi cibi si possono acquistare congelati nei supermercati. La risposta è semplice il processo di surgelamento a cui sono sottoposti a livello industriale è ben diverso da quello casalingo.

Ecco 10 cibi che è meglio non congelare in casa:

1) VERDURE A FOGLIA VERDE

L’insalata e le altre verdure a foglia verde una volta congelate e scongelate perdono parecchio del loro sapore ma soprattutto della loro croccantezza e freschezza. In sostanza una volta tirate fuori dal freezer vi ritroverete delle verdure flosce non più utilizzabili. Lo stesso problema si riscontra surgelando cetrioli e sedano. Esistono però diverse verdure che si possono congelare, QUIcome farlo al meglio.

orto raccolta lattuga

 2) PATATE

Meglio non congelare le patate né crude né cotte. Una volta tirate fuori dal freezer, infatti, sarebbero troppo pastose e anche in questo caso si perderebbe tutta la loro consistenza croccante. Tra l’altro le patate crude si conservano molto a lungo se tenute in luogo fresco e asciutto. Non ci sono quindi grandi motivi per cui è necessario congelarle.

patate ricette

3) POMODORI

Per le stessa ragione sarebbe meglio evitare di congelare i pomodori crudi che una volta tolti dal freezer e riportati a temperatura ambiente risulterebbero troppo morbidi. Se proprio si vogliono mettere nel freezer (per evitare ad esempio di sprecarli) andrebbero consumati previa cottura.

pomodoro ictus

4) FRUTTA TROPPO RICCA D’ACQUA

Di difficoltoso congelamento è anche la frutta, dato che è molto ricca d’acqua e in freezer si trasforma in cristalli di ghiaccio. In particolare quella che ne contiene di più non può essere messa in congelatore, ad esempio ananas, melone e anguria.

melone costoso

5) SALSE

Mal sopportano il congelamento le salse di vario genere, soprattutto quelle in cui sono presenti le uova, tipo la maionese. Si altera infatti troppo la consistenza di queste preparazioni.

maionese

6) PASTA E RISO COTTI

Non è che pasta e riso cotti non si possano congelare è che il risultato una volta tirati fuori è generalmente pessimo. Risultano infatti troppo morbidi, come se fossero scotti, e andrebbero molto lavorati e “camuffati” per farli tornare gradevoli al palato.

pomodoro senza nichel

7) CIBI FRITTI

Anche dopo che sono rimasti troppo tempo a temperatura ambiente i cibi fritti perdono la loro croccantezza, figuratevi cosa succede se si congelano e poi si prova a riutilizzarli. Se ci si concede questo sfizio meglio gustare il fritto ancora caldo!

olio oliva migliore friggere

8) UOVA

Le uova crude messe in freezer così come sono scoppiano, il liquido interno infatti alle basse temperature ghiaccia e rompe il guscio. Quelle sode invece una volta scongelate rimangono troppo gommose.

tuorlo uova

9) LATTE

Se si congela il latte e poi si riporta a temperatura ambiente ci si ritrova spesso di fronte ad una bevanda che ha cambiato consistenza ed è diventata molto più granulosa dell’originale. Se proprio non se ne può fare a meno, meglio utilizzarlo cotto mischiato ad altri cibi.

probios intolleranza latte

10) PANNA DA MONTARE E FORMAGGI DURI

Una volta congelata la panna da montare perde la sua capacità e risulta quindi inutilizzabile a questo scopo. Eventualmente si può utilizzare per cucinare. Evitare di congelare anche i formaggi, soprattutto quelli stagionati.

formaggi dipendenza

Francesca Biagioli

Fonte: www.greenme.it

Visite: 575

Il mondo ha bisogno di alberi: niente alberi, niente futuro

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"