Attività culturali

IL FALLIMENTO DEL SUD IN UN DOCUMENTARIO DI D’AMBROSIO

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Giovedì 6 giugno alle 18.30 all’interno del Campania eco-festival 2013 alla Sala polifunzionale di Via Matteotti a Nocera Inferiore  verrà proiettato il film documentario di Andrea D’Ambrosio “Mezzogiorno le ragioni di un fallimento” prodotto da Studio Roma 70, Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico e Comune di Giffoni Valle Piana.

Seguirà un dibattito dal titolo “Spazio rurale: quale futuro?”.

Interverranno: il regista Andrea D’Ambrosio, Manlio Torquato sindaco di Nocera Inferiore, Jacopo D’Auria studente Facoltà di agraria alla Federico II di Napoli, Francesco Paolo Innamorato paesaggio rurale e sviluppo locale, Ciro Amato  assessore all’urbanistica Città di Nocera Inferiore, Vittorio Sangiorgio presidente Coldiretti Salerno, Giovanni Romano Assessore all’ambiente della Regione Campania.

Il film. Protagonisti che riflettono e raccontano. Italia, 52 minuti:

è un percorso nella memoria che parte nel 1949 dalle lotte contadine nel Sud fino ai primi anni 80; un’analisi del Mezzogiorno ed in particolare della Campania affidata alle parole di Abdon Alinovi già parlamentare del PCI e presidente della Commissione Antimafia. Ci sono, inoltre, gli interventi di Salvatore Paolino, sindaco di Capaccio-Paestum nel 49, di Giuseppe Manzione, ex sindaco di Eboli, e di Tommaso Biamonte, compianto parlamentare del PCI. Le lotte per l’emancipazione delle classi popolari sono al centro del film documentario.  Le inedite immagini di archivio mostrano l’occupazione da parte dei contadini delle terre della Piana del Sele nel 1949, le contraddizioni della riforma agraria,  le tabacchine che lavorano nei grossi tabacchifici dell’epoca,  la visita di Giorgio Amendola ed Emilio Sereni al teatro Augusteo a Salerno,  l’arretratezza del Cilento e del Vallo di Diano, lo strapotere della Democrazia Cristiana. Così come scorrono le angherie ai danni dei contadini dell’Agro Nocerino che vedevano il pomodoro che coltivavano diventare oro, solo quando passava nelle mani dell’intermediario camorrista. Al centro del film di D’Ambrosio ci sono le giornate di Battipaglia, nel 1969, con la polizia che spara ed uccide Carmine Citro e Teresa Ricciardi. Fino ad arrivare alla lotta contro lo spostamento della Fiat a Grottaminarda e la crisi di grosse fabbriche come la Marzotto di Salerno.  Una analisi lucida e puntuale sul fallimento della politica nel sud Italia.

Leggi tutto: IL FALLIMENTO DEL SUD IN UN DOCUMENTARIO DI D’AMBROSIO

"la notte greca" a Cava de' Tirreni

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

Sarà un viaggio di scoperta, sarà un ritmo coinvolgente, sarà una fragranza senza tempo.
La “Notte Greca” sarà a Cava de' Tirreni il 1° giugno ed inaugurerà un ciclo di “Notti della Cultura” dedicate ai Paesi del Mediterraneo.


Si parte con una tavola rotonda con relatori internazionali e si attraversa la notte fra teatro, musica e sapori.

Ecco il programma:

ore 18.30 - MARTE Mediateca: “Il Greco oggi”
Istituzioni, giovani, comunità ellenica ed esperti alterneranno interventi in una Mediateca “greca”, in attesa della grande Notte. Tavola rotonda tavola rotonda conclusiva del convegno internazionale “Graecum est”, realizzato in collaborazione con la cattedra di Paleontologia Greca dell’Università Federico II di Napoli.

ore 21.00 - Piazza Duomo: “In greco ho vissuto”, Gruppo teatrale Kalokagathoi 
“Quando il mio popolo scriveva di filosofia, il tuo si dondolava ancora sugli alberi”. Celebrazioni dell'uomo, della sua unicità come creatura senziente, generatrice di cultura, di scienza, di arte: tutto ha origine nell'antica Ellade.

ore 22.00 - Giardini di San Giovanni: “Il sogno di Ulisse”, Gruppo teatrale Polimnia
Il viaggio di Ulisse come metafora della conoscenza del viaggio stesso dello spirito greco nel tempo e nello spazio, matrice culturale feconda dell'area del Mediterraneo e del pensiero occidentale.
- Jannis Korinthios“I greci di Napoli e dell’Italia Meridionale dal XV al XX secolo” - A colloquio con l'autore

ore 23.00 - Giardini di San Giovanni: “La Grecia: il rumore del silenzio”, Gruppo teatrale Arte Tempra
“E ricordiamo grandi città, che vissero millenni e decaddero a pascoli di capre...”. Seferis, ultima tappa, Cava de' Tirreni, 1943. La cultura che ha fondato il pensiero ocidentale è caduta nell'oblio? La Grecia oggi è ancora paesaggi, energie inesauribili che vengono da lontano e vogliono andare lontano.
Antonis Fostieris: Il poeta legge le sue opere

ore 00.30 - Piazzetta Purgatorio, Evì Evàn
Un viaggio sonoro fra Istanbul ed Atene; da Smirne a Salonicco. Canzoni di storie d'amore maledetto, disavventure della vita, passione per musica, vino e narghilè.

In più presso gli spazi del MARTE Mediateca avrà luogo "La Notte greca dei Bambini", laboratorio didattico-culturale per stimolare i bambini alla conoscenza ed alla lettura della storia greca, ponendo l'attenzione su come vivevano i bambini nell'antica Grecia, la scuola, i loro giochi, attraverso l'utilizzo di libri, video, giochi e laboratori pratici (per info e costi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 3208577626).
Sempre presso il centro polifunzionale metelliano alle ore 21.00avrà luogo la proiezione del film Mediterraneo di Gabriele Salvatores (ingresso con drink card 5 euro per la notte greca).

Link

Angelo Ferrara - Inafferrabile

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

La copertina di "INAFFERRABILE" il mio secondo disco da autore compositore
Clikkando sul link qui sotto potrete ascoltare e scaricare il disco o singoli brani

LA MUSICA RIESCE A DARMI EMOZIONI INTENSE...

Buona musica e buona vita...
https://itunes.apple.com/it/album/inafferrabile/id652377252

Angelo Ferrara


Inafferrabile...come un disco di jazz o una fuga di Bach, come un sogno che va...


con Enrico Bernardo, Ileana Mottola, Jerry Popolo, Sandro Deidda, Massimo Zagonari, Alfonso Deidda, Renato Costarella, Pasquale Faggiano, Antonio Loffredo, Carlo Fimiani, Antonio De Luise, Aldo Vigorito, Antonio De Luca, Pierpaolo Bisogno e Giampiero Virtuoso.


BUONA MUSICA e BUONA VITA !!!

 

Leggi tutto: Angelo Ferrara - Inafferrabile

Salerno Porte Aperte 25 -26 maggio

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali


Vi aspettiamo

Associazione Erchemperto:

San Pietro a Corte Domenica 26 maggio ore 10 incontro con l’archeologa Irma Pastore, che ha preso parte alla campagna di scavo del complesso palazziale

Giardino della Minerva Domenica 26 maggio ore 18: incontro con il curatore del Giardino della Minerva dott. Luciano Mauro che illustrerà il Sito e racconterà le future attività

Associazione Sant’Andrea nell’Annunziatella:

Sabato 26 maggio h. 10-13 e 17-19,30 apre la sua sede in via Canali 19 per la mostra

SALERNO DISEGNATA” a cura dei bambini dell’Associazione. L’esposizione è parte di un progetto più ampio, in collaborazione con l’Associazione Erchemperto, che si concluderà con la creazione di una piccola guida del Centro storico di Salerno.

Sarà una buona occasione per conoscere le attività dell’Associazione Sant’Andrea e dare soddisfazione ai piccoli soci che si sono tanto impegnati in questo progetto

Leggi tutto: Salerno Porte Aperte 25 -26 maggio

Digitalizzare per competere

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Il 28 maggio a Milano il convegno "Digitalizzare per competere"

Da diversi anni Intesa Sanpaolo supporta l’attività di ricerca dell'Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Management del Politecnico di Milano, che analizza il tema della Fatturazione Elettronica, inquadrandolo nel più ampio contesto della dematerializzazione dei documenti e della digitalizzazione dei processi per organizzazioni pubbliche e private del nostro Paese.

Nel convegno "Digitalizzare per competere" verranno affrontate criticamente le molteplici opportunità legate alla digitalizzazione dei processi di business, proponendo vision chiare ed esperienze concrete di chi, in organizzazioni pubbliche e private del nostro Paese, sta sapientemente facendo leva sulla Digitalizzazione e sulla Dematerializzazione per migliorarsi e potenziare i propri differenziali competitivi.

Verranno inoltre analizzati gli impatti della digitalizzazione dei processi sui tempi di pagamento delle imprese e della PA  e soprattutto approfondite le ultime novità tecniche, giuridiche e normative in tema di Conservazione dei documenti e di Firme Elettroniche.

L’iniziativa si terrà a Milano il 28 maggio in piazza Città di Lombardia 1, presso la sede della Regione Lombardia, a partire dalle ore 9.30.
La partecipazione è gratuita: occorre iscriversi nell'apposita pagina Internet.

RADIO PONTE RE GENERATION

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

PONTECAGNANO FAIANO: nelle strade e nelle piazze fermento per le prossime elezioni amministrative del 26 e 27 maggio 2013.

Un gruppo di ragazzi, nel poco tempo libero rubato allo studio universitario, immagina di unire idee e musica.

Ecco il fascino, il mistero, la magia della radio.

RADIO PONTE RE GENERATION


Mercoledì 22 Maggio alle 20.00 la prima puntata della web radio " Radio Ponte RE-Generation" . 4 amici, 1 microfono, 1 città.
Potete ascoltarci su
http://radioponteregeneration.com/


CI PIACE

ISEA ONLUS

 

Leggi tutto: RADIO PONTE RE GENERATION

Il Pellegrinaggio Artusiano nella Terra del Dolcetto

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

Clavesana. Siamo Dolcetto presenta l'edizione 2013 del “Pellegrinaggio Artusiano” che attraverserà le Langhe Doglianesi fino in Val Maira, alla Bibloteca di Marmora, nel nome del Dolcetto e delle tradizioni culturali ed enogastronomiche di questo territorio.
Quattro tappe e 120 km a piedi, punteggiati di incontri, degustazioni ed esperienze, in onore di Pellegrino Artusi, padre della gastronomia italiana, portando nello zaino un messaggio di solidarietà, un libro e una bottiglia del nostro vino.

I 'pellegrini' sono a disposizione dei giornalisti per incontri e interviste sia durante le pause che lungo tratti di cammino da percorrere insieme, o alla fine di ogni tappa: per info
cell. 342 5049930 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



---
Clavesana. Siamo Dolcetto | Ufficio Stampa
Daniela Mugelli - cell. 342 5049930 -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Frazione Madonna della Neve, 19
12060 Clavesana (CN)
Piemonte | Italia
visit inclavesana.it - meet at siamodolcetto.it - wonder at vinoh.it

facebook: facebook.com/SiamoDolcetto
twitter: @SiamoDolcetto

area stampa con comunicati, foto e cartella stampa su > siamodolcetto.it

Leggi tutto: Il Pellegrinaggio Artusiano nella Terra del Dolcetto

ONIRIKA

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

 

ONIRIKA

LA MACCHINA DEI SOGNI

MOSTRA MERCATO DEL FUMETTO DEL GIOCO E DELL'ARTIGIANATO

19 E 19 MAGGIO A PONTECAGNANO FAIANO

 

Leggi tutto: ONIRIKA

Presentazione del volume: "Pontecagnano - Città e campagna nell’Agro Picentino (Gli scavi dell’autostrada 2001-2006)"

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Letture di Archeologia 2013


Presentazione del volume: "Pontecagnano - Città e campagna nell’Agro Picentino (Gli scavi dell’autostrada 2001-2006)" a cura di Amedeo Rossi e Carmine Pellegrino
Mercoledì 15 maggio alle ore 18.30 presso l'Istituto Vicinanza, in Corso Vittorio Emanuele a Salerno continuano gli incontri dedicati all'archeologia promossi dal Gruppo Archeologico Salernitano. Durante l'incontro presentazione del volume: "Pontecagnano - Città e campagna nell’Agro Picentino (Gli scavi
dell’autostrada 2001-2006)" a cura di Amedeo Rossi e Carmine Pellegrino. Interviene il prof. Bruno D’Agostino.
Per informazioni: www.gruppoarcheologicosalernitano.org

 

Leggi tutto: Presentazione del volume: "Pontecagnano - Città e campagna nell’Agro Picentino (Gli scavi dell’autostrada 2001-2006)"

Social trekking: camminare diventa critico, ecologico e collettivo

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Per la rubrica “Racconti d’Ambiente“, pubblichiamo oggi due estratti dell’introduzione del libro “Social trekking” di Alessandro Vergari, edito da Terre di Mezzo. Il volume è una raccolta di 36 proposte per camminare insieme e fare rete in Italia e all’estero, dedicate agli appassionati di cammino, ma anche a chi, insoddisfatto delle solite vacanze, vuole accostarsi in modo diverso al viaggio, alla natura, alle culture locali.

Cominciare a camminare…


In una recente traversata della Basilicata da costa a costa, mi sono stupito nello scoprire che stavo chiedendo informazioni a persone che non avevano la minima idea del territorio dove vivevano, abituati com’erano a muoversi solo in auto.

I sentieri su cui camminavano i loro genitori poche decine di anni fa sono ormai invasi dalla vegetazione e frequentati solo da cacciatori o cercatori di funghi. Nello spazio di una generazione si è persa l’abitudine di muoversi a piedi e il cammino si è trasformato in uno sport: running, jogging, nordic walking. E non è raro che per praticare questi nuovi esercizi di cammino si prenda comunque anche la macchina.

L’atto del camminare si è slegato dal territorio e lo spazio intorno è diventato estraneo, semplice scenario di un’azione connaturata da sempre all’essere dell’uomo.

Eppure un sentiero è per definizione una “stradina con fondo naturale, tipica delle zone di campagna o di montagna, formata dal passaggio di uomini e animali” e Whitman sentiva “cari” i sentieri perché li vedeva “gremiti d’invisibili esistenze”. È lo stesso per me: sento che tanti sentieri pulsano di vita e di storie.

 

Leggi tutto: Social trekking: camminare diventa critico, ecologico e collettivo

Con i miei soldi: Banca Etica lancia nuova campagna

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali
logo campagna con i miei soldi

 

Banca popolare Etica lancia in queste ore la nuova campagna di educazione finanziaria "Con i Miei Soldi": un'iniziativa che si propone di rendere concreti e tangibili i tanti modi in cui i cittadini-risparmiatori possono agire dal basso per contrastare la finanza speculativa, scegliendo invece prodotti e servizi finanziari "etici": pensati, cioè, in un'ottica di trasparenza, sostenibilità, sostegno all'economia reale e alle imprese che lavorano in settori di interesse collettivo, nel rispetto dell'ambiente e dei diritti umani.

Attraverso il sito web dedicato http://conimieisoldi.bancaetica.it tutte le persone che vorranno raccontare di aver usato Banca Etica potranno segnalare la propria azione: essere diventati soci, l'apertura di un conto corrente, l'aumento del numero di azioni, la partecipazione di un'iniziativa culturale, la sottoscrizione di un prodotto per il risparmio dedicato a una specifica iniziativa sociale o altro ancora.

 

Leggi tutto: Con i miei soldi: Banca Etica lancia nuova campagna

3 Maggio 2013 a Pontecagnano Faiano

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

Il circolo Legambiente “Occhi Verdi” invita la cittadinanza e i candidati sindaci per Pontecagnano Faiano all’assemblea pubblica di venerdì 3 maggio alle 18:30 presso l’ex-tabacchificio Centola

Si parlerà del Grande Progetto varato dalla Provincia di Salerno per riqualificare il litorale costiero salernitano. Anche il comune di Pontecagnano, per la sua zona costiera, sarà interessato da tale intervento che prevede la realizzazione di barriere soffolte e pennelli a mare che dovrebbero porre rimedio al problema dell’erosione costiera, uno dei tanti problemi da cui è affetta anche la litoranea del comune picentino, purtroppo sempre più abbandonata e degradata.

Avvalendosi della consulenza e dei pareri di esperti e tecnici del settore , quali il responsabile tecnico-scientifico di Legambiente Campania Giancarlo Chiavazzo e il geologo Rocco Tasso, nel corso dei lavori dibattimentali introdotti dal Presidente Legambiente Campania Michele Buonomo il circolo “ Occhi Verdi” di Pontecagnano intende precisare la propria posizione in merito al suddetto intervento di ripascimento del litorale costiero , sottolinenando la non idoneità tecnica dello stesso intervento e proponendo alternative possibili e meno inquinanti rispetto a quelle considerate per arginare il problema dell’erosione costiera, come precisa il Presidente del circolo “Occhi Verdi” Carla del Mese :

“ Riteniamo che un’alternativa ad interventi volti a realizzare barriere soffolte sia possibile, meno inquinante e meno invasiva. Si tratta dei cosiddetti ripascimenti morbidi che tendono ad assecondare ed alimentare la vocazione naturale degli arenili, senza stravolgerne le caratteristiche originarie e fermando l’inarrestabile consumo del suolo. Un esempio positivo vicino a noi è la spiaggia del litorale di Paestum che, nel suo tratto di natura dunale, grazie alla presenza del giglio di mare, una particolare varietà vegetale di habitat marino, ha naturalmente  riacquistato le sue caratteristiche primitive bloccando l’erosione dell’arenile stesso. Abbiamo invitato personalmente tutti i candidati sindaci per Pontecagnano ad intervenire al dibattito, perché i futuri amministratori, chiunque essi saranno, si assumano le proprie responsabilità civiche e comincino ad affrontare il “problema litoranea”di Pontecagnano in tutti i suoi aspetti, ricordando che la tutela dell’ambiente è dovere ordinario di chi amministra e non un interesse solo episodico   “.

 

Leggi tutto: 3 Maggio 2013 a Pontecagnano Faiano

Verso il collasso

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

di Manuel Castelletti - 29/04/2013

Fonte: Movimento per la Decrescita Felice [scheda fonte]

Nella sua folle corsa verso una crescita infinita della produzione materiale l’umanità (o meglio chi ne tiene le redini) sembra aver smarrito proprio quel buon senso che ne ha sempre caratterizzato le azioni del passato (lo storico Carlo Maria Cipolla afferma in Storia Economica dell’Europa Pre-Industriale: “Il carbon fossile fu in uso già nel Medioevo, ma la gente del Medioevo era molto sospettosa di questo tipo di combustibile vagamente ma decisamente intuendo che l’uso di esso implicava conseguenze nocive per l’ambiente. Sotto molti aspetti, la gente del Medioevo, pur nella sua ignorante superstizione, fu molto più cosciente dei possibili danni dell’inquinamento che la gente dell’epoca della Rivoluzione Industriale”). Nel momento in cui i valori prettamente economici sono entrati nel DNA dell’homo oeconomicus – ovvero quell’uomo che trova la propria ragion d’essere nel consumismo, nell’egoismo (ma non in quella specie di vanità mista ad orgoglio che aveva denunciato la La Rochefoucauld nel XVII° secolo, ma nel mero interesse materiale) e nel lavoro (inteso come svendita delle proprie energie intellettuali e fisiche in cambio di quel denaro che permette di correre dietro alle sirene della pubblicità) – abbiamo assistito alla fine dell’uomo dotato di buon senso.

Leggi tutto: Verso il collasso

Istat: microdati per tutti

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

A partire dal 17 aprile 2013, l'Istat ha attivato un nuovo servizio che arricchisce il suo sistema di accesso ai dati elementari. Si tratta di "mIcro.STAT", file di microdati ad uso pubblico, liberamente scaricabili dal sito web dell'Istituto nazionale di statistica, nel pieno rispetto delle regole per la tutela della riservatezza.

I mIcro.STAT rispondono all'esigenza manifestata in modo sempre più pressante dai cittadini di accedere agevolmente ai dati elementari.

Questa nuova tipologia di file è il frutto di un approfondito lavoro di analisi e ricerca intrapreso dall'Istat sulle metodologie di protezione della riservatezza e che oggi pone l'Istituto all'avanguardia nel panorama internazionale. Sono pochi infatti i paesi europei che hanno messo liberamente a disposizione della collettività dati elementari (Public use file-PUF) altrettanto ricchi di informazioni come quelli oggi predisposti dall'Istituto nazionale di statistica.

 

Leggi tutto: Istat: microdati per tutti

I film porno influenzano la sessualità dei giovani?

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

Detail-mouse mano

Scartata l'ipotesi che possa rendere ciechi, rimane ancora un dubbio nella mente di molti genitori: guardare i film porno ha un effetto negativo sulla sessualità dei giovani? Per trovare una risposta, un gruppo di ricercatori dell'Università di Copenaghen ha indagato le abitudini sessuali di oltre 4.600 giovani olandesi di età compresa tra i 15 e i 25 anni. I risultati dello studio, pubblicati sul Journal of Sexual Medicine, dimostrerebbero che esiste effettivamente un collegamento tra l'utilizzo di materiale a luci rosse e comportamenti sessuali “estremi”, come il sesso occasionale o a pagamento. Si tratterebbe però solo di un fenomeno di entità contenuta, che contribuisce a plasmare lo sviluppo delle abitudini sessuali insieme a molti altri fattori.

Leggi tutto: I film porno influenzano la sessualità dei giovani?

Esercitazione Balder

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

il 12 Maggio la Pubblica assistenza ASAD Pegaso organizza una simulazione esercitazione nel Piazzale  Centola, vedi programma invito allegato..

Saremo lieti se vorreste essere nostri ospite ed assistere a tale evento così un giorno almeno essere partecipe di ciò che giornalmente facciamo.

Importante è per le associazioni i interessate facci pervenire l’adesione contattandoci, in quanto è previsto attestato di partecipazione e ove possibile stand gratuito  riservato.. nella disponibilità ancora dei nostri disponibili.

Ti aspettiamo..

Per info contatta Asad Pegaso Pubblica Assistenza tel 089 201382 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , o per adesione inviaci i moduli compilati

ASAD PEGASO

COOPERIAMO - SOSTEGNO E VALORIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' DEL TERZO SETTORE

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

COOPERIAMO

SOSTEGNO E VALORIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' DEL TERZO SETTORE

PONTECAGNANO FAIANO

SALERNO LONGOBARDA

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

 

Salerno Turismo patrocina l'evento "LA SALERNO LONGOBARDA" mostra fotografica organizzata dall'Associazione Fotografica Colori Mediterranei in collaborazione con il Gruppo Archeologico Salernitano. Le opere saranno esposte dal 4 al 26 maggio presso San Pietro a Corte nel centro storico di Salerno.

Leggi tutto: SALERNO LONGOBARDA

Il progresso che distrugge un popolo

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Il Ladakh, o "Piccolo Tibet", è un luogo dalle risorse limitate e dal clima estremo, eppure, per più di mille anni, è stato la culla di una cultura fiorente. La semplicità e le tradizioni popolari, unite a un'intima conoscenza dell'ambiente, hanno consentito ai Ladaki non solo di sopravvivere, ma anche di prosperare.

È venuta poi la "modernizzazione" che, presentatasi come veicolo di "progresso" e di prosperità, ha prodotto inquinamento, prevaricazione e avidità.

L'equilibro ecologico e l'armonia sociale,
che hanno regnato per secoli,
sono minacciati dalla pressione del consumismo.

È possibile imparare dagli errori del passato
e pensare a un futuro migliore?

Acquista Online il libro "Ispirarci al Passato per Progettare il Futuro di Helena Norberg-Hodge

Helena Norberg-Hodge

Ispirarci al Passato

per Progettare il Futuro

Dal Ladakh una lezione universale
per la Localizzazione e la Decrescita


Le piccole strutture comunitarie favoriscono
un intimo legame con la terra, valori condivisi,
famiglie solide e maggior equilibrio fra uomo e donna

Leggi tutto: Il progresso che distrugge un popolo

Il mondo ha bisogno di alberi: niente alberi, niente futuro

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"