Attività culturali

Online il nuovo numero dei Quaderni di Economia Sociale

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

copertina quaderni ESQuaderni di Economia Sociale
n. 3 - Luglio 2013

Disponibile online il nuovo numero dei Quaderni di Economia Sociale, realizzati da SRM e Fondazione CON IL SUD in collaborazione con Banca Prossima. Il numero affronta, nella prima parte, alcuni aspetti economici del terzo settore: in uno scenario che conferma il notevole dinamismo del non profit -anche alla luce dei primi risultati del 9° Censimento ISTAT -  si evidenzia ad esempio la necessità di sviluppare nuove forme di finanziamento, declinare nuovi modelli innovativi di interazione e di integrazione tra pubblico e privato. Nella parte seconda, continua l’approfondimento sulle Fondazioni di Comunità e il fenomeno immigratorio. Viene illustrato lo strumento Adottup, un progetto nato dalla collaborazione di intesa Sanpaolo e Confindustria per accompagnare meglio le imprese appena nate. Nella sezione voce del territorio si raccontano, infine, progetti e attività che dimostrano l’impegno vivo e quotidiano della comunità nel sociale.

Accedi o segui il link per scaricare il nuovo numero

Leggi tutto: Online il nuovo numero dei Quaderni di Economia Sociale

Dalla conferenza delle città sostenibili di Ginevra le soluzioni per uscire dalla crisi

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Sullo sfondo la crisi, in primo piano gli Enti locali impegnati ad affrontare la quotidianità cercando di mantenere i servizi per i cittadini senza compromettere la qualità della vita. Lo scenario è simile in tutta l’Unione Europea ed è emerso chiaramente nella Settima Conferenza della Città Sostenibili (www.sustainablegeneva2013.org) che si è tenuta a Ginevra tra il 17 ed il 19 aprile scorsi.

“L’edizione 2013 non è stata certo la più spensierata – ha commentato Emanuele Burgin, presidente del Coordinamento della Agende 21 Locali Italiane – ma ha rappresentato un importante momento di confronto. Le molte conferenze e workshop hanno avute tutte l’obiettivo comune di dare una risposta concreta alla domanda più frequente: come superare questo momento di transizione mantenendo alta l’attenzione sulla sostenibilità?”

Dalla conferenza delle città sostenibili di Ginevra le soluzioni per uscire dalla crisi

 

Leggi tutto: Dalla conferenza delle città sostenibili di Ginevra le soluzioni per uscire dalla crisi

CHECK-UP MEZZOGIORNO - LUGLIO 2013

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

Il numero di luglio 2013 del Check-Up Mezzogiorno mostra che l’economia delle regioni meridionali soffre pesantemente il perdurare della crisi e rischia di non cogliere i primi segnali di ripresa. Al Sud solo nei primi 3 mesi del 2013, hanno chiuso i battenti quasi 50mila imprese, 552 cessazioni al giorno. In totale con la crisi, dal 2007 al 2012, nel Mezzogiorno si sono registrate 131mila cessazioni con un saldo netto negativo di 15mila imprese perse.

È in questa fase che diventa dunque prioritario difendere la base produttiva. Questo deve essere il punto fermo dell’azione del Governo sul Mezzogiorno: un utilizzo pieno ed efficace dei fondi strutturali, concentrato in particolare su impresa e lavoro. Il loro utilizzo però deve essere mirato: rifinanziamento del Fondo di Garanzia e ricapitalizzazione dei Confidi; sostegno agli investimenti delle imprese e agli acquisti di macchinari; riapertura dei cantieri di piccole e grandi opere; realizzazione dei Grandi Progetti infrastrutturali. Sono queste le quattro priorità su cui concentrare le risorse.


Leggi tutto: CHECK-UP MEZZOGIORNO - LUGLIO 2013

Un registro tumori in Campania

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Gentile Ministro Lorenzin,
Sono un semplice cittadino di 21 anni, le scrivo come tale, non essendo affiliato ad alcun movimento politico o organizzazione.

Come molti miei coetanei in tutta Italia, da Varese a Trapani, studio all'Università (Medicina e Chirurgia), faccio attività fisica, ho degli interessi culturali che coltivo, degli amici, dei genitori che pagano le tasse.

Ma nonostante ciò, non sono ESATTAMENTE come i miei coetanei del resto d'Italia, ed il motivo è molto semplice: io vivo a San Felice a Cancello.

Come lei di certo saprà, San Felice è l'ulteriore vertice di quel tristemente noto Triangolo della Morte che comprende Nola, Marigliano, Acerra, e paesi limitrofi (come Pomigliano d'Arco, paese già noto per altre problematiche) a cui si aggiunge la Terra dei fuochi a nord di Napoli, e la zona compresa tra Caserta e Maddaloni, dove si trova la cava Cementir.

Fin da quando ero piccolo, nella mia famiglia ci saranno stati almeno una decina di casi di tumore, due dei quali sono stati letali, mentre gli altri sono stati fortemente debilitanti fisicamente ed emotivamente.

Se Lei venisse qui e interpellasse delle persone a caso a Caserta, Maddaloni, San Felice o Acerra, scoprirebbe che tutti - dico sul serio: TUTTI - hanno avuto un caso di tumore in famiglia.
Addirittura, due mie compagne di Liceo hanno perso i loro padri, a causa di un tumore. Sa qual è la cosa più triste? L'abitudine.

Noi di questa terra abbiamo a che fare con talmente tanti casi di tumore ogni anno, che ormai non ce ne sorprendiamo più: vediamo a questa malattia come ad una spece di "norma", ci rattristiamo quando veniamo a sapere di qualcuno che si ammala, ne conosciamo la gravità, ma sappiamo che vivendo qui era quasi inevitabile.

Ministro Lorenzin, badi bene: qui non si tratta del solito stereotipo del napoletano fatalista e piagnone, che si rassegna davanti alle difficoltà: nessuno di noi accetta di vivere in questa "normalità", nessuno di noi accetta di vivere pensando che, da qui ad un anno, potrebbe trovarsi su un letto d'ospedale a sperimentare la fragilità estrema del corpo umano.

Ministro della Salute, la prego, ci dia lo strumento per combattere questa battaglia: istituisca il Registro Tumori nella Regione Campania.

So che Lei ha dichiarato da poco di voler affrontare la problematica iniziando a studiarne l'epidemiologia, ebbene: ci dovrebbe essere già uno strumento per questo, se non fosse che la Consulta lo dichiarasse illegittimo perché non rientrava nei piani di rientro del deficit sanitario.

Ministro Lorenzin, non so cosa pensassero i Giudici della Corte Costituzionale quando hanno emesso questo verdetto; io so solo che mio cugino non ha mai potuto compiere 14 anni.

In fede,
Gianuario Cioffi

Leggi tutto: Un registro tumori in Campania

Terra di Vento incontra la cucina di Chilometrozero

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Terra di Vento è lieta di invitarvi alla serata di degustazione enogastronomica presso il locale Chilometrozero Mercoledì 10 luglio 2013.

I vini e l’olio Settebocche di Terra di Vento in abbinamento ai piatti preparati dallo Chef Luigi Ciaccia saranno i protagonisti della serata-evento, volta celebrare l’amicizia tra Terra di Vento e Chilometrozero e rendere omaggio all’enogastronomia salernitana come pilastro della cultura e sviluppo locale.

Menu

Benvenuto -  Tecla Madre Rosato di Aglianico 2010

Caponata Tradizionale -  Faiano Fiano 2012

Raviolino di pasta di zucchine essiccate con fiori di zucca vongole veraci e pesto leggero di basilico – Faiano Fiano 2009

Coniglio al fumo di erbe aromatiche e crema di capperi della costiera  - Faiano Fiano 2006

Caponata dolce – Settebocche olio extravergine di oliva biologico

Euro 35,00 a persona.

I posti sono limitati, per info e prenotazioni:

Chilometrozero
via Torrione 22/32
84127 Salerno
tel. +39 089 796002
www.chilometrozero.com/

Leggi tutto: Terra di Vento incontra la cucina di Chilometrozero

Il computer (quasi) quantistico di Google

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

di Sandro Iannaccone | Pubblicato il 01 Luglio 2013

Fonte: galileonet.it

Detail-quantum

La longa manu di Google arriva ovunque. L'ultimo capriccio di BigG – non si sa quanto gli sia costato – è stato l'acquisto del supercomputer D-Wave, messo a punto dall'azienda omonima, che sarà impiegato nel campo del machine learning, come ha spiegato Hartmut Neven, direttore del reparto di ingegneria. E fin qui, apparentemente, niente di speciale. La particolarità sta nel fatto che D-Wave sarebbe, secondo i suoi costruttori, il primo computer quantistico al mondo, una “creatura che cambierà il futuro del calcolo matematico”. Tuttavia, il condizionale è d'obbligo: D-Wave è realmente un computer quantistico? Una (parziale) risposta è arrivata dai ricercatori della University of Southern California, che hanno pubblicato un lavoro in cui dimostrano che in effetti il supercomputer esegue i suoi calcoli usando un modello computazionale quantistico, il cosiddetto quantum annealing. O che, perlomeno, esiste un “grande accordo sperimentale” tra il quantum annealing e il modo in cui lavora D-Wave.

 

Leggi tutto: Il computer (quasi) quantistico di Google

Una teoria per comprendere il cambiamento ecologico e ambientale

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

di Gianluca Urbanelli - 01/07/2013

Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]


Nell'ambito delle teorie finora emerse per comprendere il complesso rapporto tra uomo e ambiente, molte si sono soffermate ad osservare cambiamenti in un ristretto lasso di tempo e/o in un ristretto spazio geografico. Ma ora che il cambiamento ambientale è diventato globale e abbraccia l'intero pianeta da polo a polo, occorrono occhi nuovi e sicuramente una visione più olistica per comprendere i cambiamenti che avvengono sotto i nostri occhi per capirli ma soprattutto per agire in favore di una minore impronta ecologica dell'umanità sull'ecosistema Terra. Già tante voci (dei detrattori) si sono levate unanimi affermando che un cambiamento di mentalità del genere che la necessità impone di attuare è inattuabile. Tuttavia quello che è veramente irrealistico è pensare che le cose possano continuare a questo ritmo senza spezzare qualche meccanismo fondamentale e senza subire alcuna conseguenza.

Leggi tutto: Una teoria per comprendere il cambiamento ecologico e ambientale

Censis: come cambia la comunicazione nella formazione dell'opinione pubblica

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali
censis

Come cambia la comunicazione nella formazione dell'opinione pubblica: è stato il tema al centro del terzo dei quattro incontri dell'iniziativa del Censis "Un mese di sociale", dedicata quest'anno a "La società impersonale". All'incontro, che si è svolto a Roma il 18 giugno scorso, hanno partecipato il presidente del Censis Giuseppe De Rita, il direttore generale Giuseppe Roma, il responsabile della comunicazione Massimiliano Valerii, il vicedirettore de «l'Espresso» Orazio Carabini, il direttore di Rai 4 Carlo Freccero, l'editorialista de «Il Foglio» Mario Sechi e l'editorialista de «La Stampa» Marcello Sorgi.

In occasione dell'evento è stato presentato lo studio su "Il primato dell'opinione nella comunicazione orizzontale" secondo cui, oggi i consumi mediatici di giovani e anziani risultano diametralmente opposti, con i primi posizionati sulla linea di frontiera dei new media e i secondi distaccati, in termini di quote di utenza, di decine di punti percentuali.

 

Leggi tutto: Censis: come cambia la comunicazione nella formazione dell'opinione pubblica

ATTI DEL CONVEGNO "UN SUD CHE INNOVA E PRODUCE. LA FILIERA AGROALIMENTARE"

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

agroalimentare

ATTI DEL CONVEGNO "UN SUD CHE INNOVA E PRODUCE. LA FILIERA AGROALIMENTARE"

E' disponibile il download della ricerca "Un Sud che innova e produce. La filiera agroalimentare", 2° volume della collana di studi sui settori economici di punta del Mezzogiorno, che analizza i principali driver di sviluppo del settore: dimensione organizzativa e relazionale, innovazione, internazionalizzazione e logistica.

L’indagine è compiuta con dovizia di analisi e statistiche sui dati del comparto agroalimentare, ma anche con il ricorso ad una serie di interviste che SRM, come è nel suo stile di ricerca, ha realizzato nei confronti degli attori primari del settore: associazioni di categoria, imprese, centri di ricerca e mondo della finanza.

Lo studio di SRM individua, tra gli altri, due elementi chiave per lo sviluppo e la crescita dell’agroalimentare meridionale e italiano sui mercati internazionali: innovazione (innovazione di prodotto, sviluppo di reti, attenzione ai finanziamenti e alle nuove logiche distributive) e logistica (sviluppo di nuovi nodi, connessione intermodale, velocità nei trasferimenti). La disponibilità di efficienti terminali di trasporto è infatti fondamentale per permettere al sistema agroalimentare italiano di creare maggior valore aggiunto.

Scarica la ricerca (è necessaria registrazione gratuita al sito)

 

Leggi tutto: ATTI DEL CONVEGNO "UN SUD CHE INNOVA E PRODUCE. LA FILIERA AGROALIMENTARE"

Innovazione e trasparenza: sul web il Bilancio sociale di Banca Etica

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Mettere l’innovazione al servizio della trasparenza. Con questo obiettivo Banca Etica ha realizzato per la prima volta un Bilancio Sociale sul web. Il progetto, tra i pochi al mondo di questo tipo, rende i dati di bilancio interamente navigabili on line in modo accessibile e di facile comprensione.

di Banca Popolare Etica - 24 Giugno 2013

finanza etica

Banca Etica ha realizzato per la prima volta un Bilancio Sociale sul web

SAVE THE DATE | NAPOLI 26 GIUGNO 2013

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

agroalimentare

SAVE THE DATE | NAPOLI 26 GIUGNO 2013
UN SUD CHE INNOVA E PRODUCE
LA FILIERA AGROLIMENTARE

Il 26 giugno SRM presenta a Napoli - presso la Sala delle Assemblee del Banco di Napoli (via Toledo 177) alle ore 9.30 - il secondo volume del ciclo di ricerca “Un Sud che innova e produce”, quest'anno dedicato alla filiera agroalimentare.

Al 2012, con 267 miliardi di euro, il settore registra un valore pari al 17% del PIL di cui una fetta consistente è rappresentata dal Mezzogiorno. Lo sviluppo e la crescita dell’agroalimentare meridionale e italiano sui mercati internazionali diviene dunque un imperativo strategico per il nostro Paese.

La ricerca di SRM individua due elementi chiave di successo: lo sviluppo dell’innovazione nell’agroalimentare italiano (innovazione di prodotto, sviluppo di reti, attenzione ai finanziamenti e alle nuove logiche distributive) e della logistica (sviluppo di nuovi nodi, connessione intermodale, velocità nei trasferimenti).

Il convegno sarà incentrato sulla presentazione dello studio, i cui risultati saranno discussi in una tavola rotonda coordinata da un giornalista economico. Saranno presenti tra i discussant esponenti del mondo imprenditoriale, finanziario e delle associazioni di categoria. I lavori saranno conclusi da un rappresentante delle Istituzioni.

Il programma sarà a breve disponibile

Per motivi organizzativi è necessario inviare una conferma di partecipazione
entro il 25 giugno 2013.

REGISTRATI

Leggi tutto: SAVE THE DATE | NAPOLI 26 GIUGNO 2013

Io dono sicuro

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Istituto Italiano della Donazione (IID), con il sostegno di Compagnia di San Paolo e Fondazione Cariplo e con il patrocinio di CSVnet Centro Nazionale per il Volontariato, Forum Nazionale del Terzo Settore e Fondazione Sodalitas organizza giovedì 13 giugno, alle ore 10.00, la conferenza stampa di presentazione di "Io dono sicuro" il portale del non profit sicuro.

L'iniziativa, in programma a Roma, presso la sede del CNEL - Viale David Lubin, 2 - sarà aperta da Edoardo Patriarca, Presidente IID. A seguire la relazione di Nereo Zamaro, Dirigente di ricerca Istat "La partecipazione civica in Italia e in Europa: uno scenario aggiornato".

La presentazione del portale Io dono sicuro sarà affidata a Cinzia Di Stasio, Segretario Generale IID, a cui seguirà la tavola rotonda dove saranno chiamati a confrontarsi: Pietro Barbieri, Presidente Forum Nazionale del Terzo Settore; Elisabetta Bonagiunti, Consigliere CSVnet - Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato; Gianfranco Cattai, Presidente Associazione ONG Italiane - AOI; Roberto Ramasco, Consigliere Delegato Fondazione Sodalitas, con la moderazione di Giovanna Rossiello, Tg1 – Fa' la cosa giusta

Per iscrizioni ed informazioni: www.istitutoitalianodonazione.it, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Luogo : Cnel, Viale David Lubin, 2
Contatto : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizzatori: IID, con il sostegno di Compagnia di San Paolo e Fondazione Cariplo; con il patrocinio di CSVnet, Forum Nazionale del Terzo Settore e Fondazione Sodalitas

 

Leggi tutto: Io dono sicuro

10 milioni di maiali chiedono il tuo aiuto

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali
Diciamo no alla sofferenza di milioni di maiali in Italia e in Europa, sì al rispetto della legge.
Firma la petizione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Italia vengono allevati ogni anno oltre 10 milioni di suini, di cui oltre il 95% in allevamenti intensivi.

Abbiamo svolto una video-inchiesta negli allevamenti di maiali in Italia, per verificarne le reali condizioni. I risultati sono scioccanti: in

tutti gli allevamenti visitati gli animali vivono atroci sofferenze e la legislazione UE per la protezione dei suini non viene rispettata. Vogliamo mettere fine a queste inutili crudeltà.

Le immagini parlano chiaro: suini con le code amputate, stipati in recinti sovraffollati, collocati in edifici sudici, bui e privi di qualsiasi stimolo; suini costretti a vivere nella melma dei loro stessi escrementi; lasciati senza cure se malati o feriti; suini morti abbandonati negli angoli. Tutte pratiche illegali, in violazione delle leggi europee.

E in Europa la situazione purtroppo è analoga: stiamo parlando di oltre 200 milioni di animali ogni anno.

I suini sono animali intelligenti e curiosi e come tutti gli altri animali meritano una vita degna di essere vissuta.

Per questo abbiamo bisogno del tuo aiuto. Firma la petizione per mettere fine a queste terribili condizioni di vita. Diamo insieme una voce ai suini che soffrono negli allevamenti intensivi.

Grazie di fare la differenza per milioni di animali,

CIWF Italia via Change.org

 

 

 

Leggi tutto: 10 milioni di maiali chiedono il tuo aiuto

CITTADINI CAMPANI presentano: "TRASHED" con Jeremy Irons - Giovedì 13 Giugno 2013 - Hotel Royal-Continental - Napoli

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Dal Festival di Cannes 2012 – Selezione Ufficiale Environmental Film Festival - Cinemambiente 2013 Torino

Zero Waste/Rifiuti Zero Campania & Progetto Cittadini Campani per un Piano Alternativo dei Rifiuti

IN PRIMA VISIONE PER TUTTO IL SUD ITALIA

Presentano

ore 20:30 – GIOVEDI’  13  GIUGNO 2013

Hotel Royal-Continental - via Partenope - Napoli

JEREMY IRONS in TRASHED - VERSO RIFIUTI ZERO

un film di Candida Brady  con le musiche di Vangelis

Leggi tutto: CITTADINI CAMPANI presentano: "TRASHED" con Jeremy Irons - Giovedì 13 Giugno 2013 - Hotel Royal-Continental - Napoli

IL FALLIMENTO DEL SUD IN UN DOCUMENTARIO DI D’AMBROSIO

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Giovedì 6 giugno alle 18.30 all’interno del Campania eco-festival 2013 alla Sala polifunzionale di Via Matteotti a Nocera Inferiore  verrà proiettato il film documentario di Andrea D’Ambrosio “Mezzogiorno le ragioni di un fallimento” prodotto da Studio Roma 70, Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico e Comune di Giffoni Valle Piana.

Seguirà un dibattito dal titolo “Spazio rurale: quale futuro?”.

Interverranno: il regista Andrea D’Ambrosio, Manlio Torquato sindaco di Nocera Inferiore, Jacopo D’Auria studente Facoltà di agraria alla Federico II di Napoli, Francesco Paolo Innamorato paesaggio rurale e sviluppo locale, Ciro Amato  assessore all’urbanistica Città di Nocera Inferiore, Vittorio Sangiorgio presidente Coldiretti Salerno, Giovanni Romano Assessore all’ambiente della Regione Campania.

Il film. Protagonisti che riflettono e raccontano. Italia, 52 minuti:

è un percorso nella memoria che parte nel 1949 dalle lotte contadine nel Sud fino ai primi anni 80; un’analisi del Mezzogiorno ed in particolare della Campania affidata alle parole di Abdon Alinovi già parlamentare del PCI e presidente della Commissione Antimafia. Ci sono, inoltre, gli interventi di Salvatore Paolino, sindaco di Capaccio-Paestum nel 49, di Giuseppe Manzione, ex sindaco di Eboli, e di Tommaso Biamonte, compianto parlamentare del PCI. Le lotte per l’emancipazione delle classi popolari sono al centro del film documentario.  Le inedite immagini di archivio mostrano l’occupazione da parte dei contadini delle terre della Piana del Sele nel 1949, le contraddizioni della riforma agraria,  le tabacchine che lavorano nei grossi tabacchifici dell’epoca,  la visita di Giorgio Amendola ed Emilio Sereni al teatro Augusteo a Salerno,  l’arretratezza del Cilento e del Vallo di Diano, lo strapotere della Democrazia Cristiana. Così come scorrono le angherie ai danni dei contadini dell’Agro Nocerino che vedevano il pomodoro che coltivavano diventare oro, solo quando passava nelle mani dell’intermediario camorrista. Al centro del film di D’Ambrosio ci sono le giornate di Battipaglia, nel 1969, con la polizia che spara ed uccide Carmine Citro e Teresa Ricciardi. Fino ad arrivare alla lotta contro lo spostamento della Fiat a Grottaminarda e la crisi di grosse fabbriche come la Marzotto di Salerno.  Una analisi lucida e puntuale sul fallimento della politica nel sud Italia.

Leggi tutto: IL FALLIMENTO DEL SUD IN UN DOCUMENTARIO DI D’AMBROSIO

"la notte greca" a Cava de' Tirreni

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

 

Sarà un viaggio di scoperta, sarà un ritmo coinvolgente, sarà una fragranza senza tempo.
La “Notte Greca” sarà a Cava de' Tirreni il 1° giugno ed inaugurerà un ciclo di “Notti della Cultura” dedicate ai Paesi del Mediterraneo.


Si parte con una tavola rotonda con relatori internazionali e si attraversa la notte fra teatro, musica e sapori.

Ecco il programma:

ore 18.30 - MARTE Mediateca: “Il Greco oggi”
Istituzioni, giovani, comunità ellenica ed esperti alterneranno interventi in una Mediateca “greca”, in attesa della grande Notte. Tavola rotonda tavola rotonda conclusiva del convegno internazionale “Graecum est”, realizzato in collaborazione con la cattedra di Paleontologia Greca dell’Università Federico II di Napoli.

ore 21.00 - Piazza Duomo: “In greco ho vissuto”, Gruppo teatrale Kalokagathoi 
“Quando il mio popolo scriveva di filosofia, il tuo si dondolava ancora sugli alberi”. Celebrazioni dell'uomo, della sua unicità come creatura senziente, generatrice di cultura, di scienza, di arte: tutto ha origine nell'antica Ellade.

ore 22.00 - Giardini di San Giovanni: “Il sogno di Ulisse”, Gruppo teatrale Polimnia
Il viaggio di Ulisse come metafora della conoscenza del viaggio stesso dello spirito greco nel tempo e nello spazio, matrice culturale feconda dell'area del Mediterraneo e del pensiero occidentale.
- Jannis Korinthios“I greci di Napoli e dell’Italia Meridionale dal XV al XX secolo” - A colloquio con l'autore

ore 23.00 - Giardini di San Giovanni: “La Grecia: il rumore del silenzio”, Gruppo teatrale Arte Tempra
“E ricordiamo grandi città, che vissero millenni e decaddero a pascoli di capre...”. Seferis, ultima tappa, Cava de' Tirreni, 1943. La cultura che ha fondato il pensiero ocidentale è caduta nell'oblio? La Grecia oggi è ancora paesaggi, energie inesauribili che vengono da lontano e vogliono andare lontano.
Antonis Fostieris: Il poeta legge le sue opere

ore 00.30 - Piazzetta Purgatorio, Evì Evàn
Un viaggio sonoro fra Istanbul ed Atene; da Smirne a Salonicco. Canzoni di storie d'amore maledetto, disavventure della vita, passione per musica, vino e narghilè.

In più presso gli spazi del MARTE Mediateca avrà luogo "La Notte greca dei Bambini", laboratorio didattico-culturale per stimolare i bambini alla conoscenza ed alla lettura della storia greca, ponendo l'attenzione su come vivevano i bambini nell'antica Grecia, la scuola, i loro giochi, attraverso l'utilizzo di libri, video, giochi e laboratori pratici (per info e costi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 3208577626).
Sempre presso il centro polifunzionale metelliano alle ore 21.00avrà luogo la proiezione del film Mediterraneo di Gabriele Salvatores (ingresso con drink card 5 euro per la notte greca).

Link

Angelo Ferrara - Inafferrabile

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

La copertina di "INAFFERRABILE" il mio secondo disco da autore compositore
Clikkando sul link qui sotto potrete ascoltare e scaricare il disco o singoli brani

LA MUSICA RIESCE A DARMI EMOZIONI INTENSE...

Buona musica e buona vita...
https://itunes.apple.com/it/album/inafferrabile/id652377252

Angelo Ferrara


Inafferrabile...come un disco di jazz o una fuga di Bach, come un sogno che va...


con Enrico Bernardo, Ileana Mottola, Jerry Popolo, Sandro Deidda, Massimo Zagonari, Alfonso Deidda, Renato Costarella, Pasquale Faggiano, Antonio Loffredo, Carlo Fimiani, Antonio De Luise, Aldo Vigorito, Antonio De Luca, Pierpaolo Bisogno e Giampiero Virtuoso.


BUONA MUSICA e BUONA VITA !!!

 

Leggi tutto: Angelo Ferrara - Inafferrabile

Salerno Porte Aperte 25 -26 maggio

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali


Vi aspettiamo

Associazione Erchemperto:

San Pietro a Corte Domenica 26 maggio ore 10 incontro con l’archeologa Irma Pastore, che ha preso parte alla campagna di scavo del complesso palazziale

Giardino della Minerva Domenica 26 maggio ore 18: incontro con il curatore del Giardino della Minerva dott. Luciano Mauro che illustrerà il Sito e racconterà le future attività

Associazione Sant’Andrea nell’Annunziatella:

Sabato 26 maggio h. 10-13 e 17-19,30 apre la sua sede in via Canali 19 per la mostra

SALERNO DISEGNATA” a cura dei bambini dell’Associazione. L’esposizione è parte di un progetto più ampio, in collaborazione con l’Associazione Erchemperto, che si concluderà con la creazione di una piccola guida del Centro storico di Salerno.

Sarà una buona occasione per conoscere le attività dell’Associazione Sant’Andrea e dare soddisfazione ai piccoli soci che si sono tanto impegnati in questo progetto

Leggi tutto: Salerno Porte Aperte 25 -26 maggio

Digitalizzare per competere

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

Il 28 maggio a Milano il convegno "Digitalizzare per competere"

Da diversi anni Intesa Sanpaolo supporta l’attività di ricerca dell'Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Management del Politecnico di Milano, che analizza il tema della Fatturazione Elettronica, inquadrandolo nel più ampio contesto della dematerializzazione dei documenti e della digitalizzazione dei processi per organizzazioni pubbliche e private del nostro Paese.

Nel convegno "Digitalizzare per competere" verranno affrontate criticamente le molteplici opportunità legate alla digitalizzazione dei processi di business, proponendo vision chiare ed esperienze concrete di chi, in organizzazioni pubbliche e private del nostro Paese, sta sapientemente facendo leva sulla Digitalizzazione e sulla Dematerializzazione per migliorarsi e potenziare i propri differenziali competitivi.

Verranno inoltre analizzati gli impatti della digitalizzazione dei processi sui tempi di pagamento delle imprese e della PA  e soprattutto approfondite le ultime novità tecniche, giuridiche e normative in tema di Conservazione dei documenti e di Firme Elettroniche.

L’iniziativa si terrà a Milano il 28 maggio in piazza Città di Lombardia 1, presso la sede della Regione Lombardia, a partire dalle ore 9.30.
La partecipazione è gratuita: occorre iscriversi nell'apposita pagina Internet.

RADIO PONTE RE GENERATION

Categoria principale: Temi Categoria: Attività culturali

PONTECAGNANO FAIANO: nelle strade e nelle piazze fermento per le prossime elezioni amministrative del 26 e 27 maggio 2013.

Un gruppo di ragazzi, nel poco tempo libero rubato allo studio universitario, immagina di unire idee e musica.

Ecco il fascino, il mistero, la magia della radio.

RADIO PONTE RE GENERATION


Mercoledì 22 Maggio alle 20.00 la prima puntata della web radio " Radio Ponte RE-Generation" . 4 amici, 1 microfono, 1 città.
Potete ascoltarci su
http://radioponteregeneration.com/


CI PIACE

ISEA ONLUS

 

Leggi tutto: RADIO PONTE RE GENERATION

Il mondo ha bisogno di alberi: niente alberi, niente futuro

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"